FIEM

La Fiem è un marchio storico italiano che produce incubatrici, per varie specie, sin dal lontano 1975.Essendo un prodotto Made in Italy è sempre assicurata assistenza e pezzi di ricambi (Vedi Servizio Ricambi Padovan Avicoltura). È sicuramente l'incubatrice più sognata dai piccoli allevatori italiani. Incubatrici avicole, api, tartarughe, rettili, uccelli esotici e germinatoi.

MAGGIORI INFO CON UN CLICK

Scorri E Scegli La Categoria Di Tuo Interesse Dal Menu Ad Immagini

Incubatrici Fiem Gallinacei

Incubatrici Fiem Gallinacei

Qui trovi tutte le incubatrici Fiem, marchio storico italiano "SINCE 1975" per Galline, Anatre, Germano, Fagiana, Pernice Rossa, Starna, Quaglia, Tacchina è Oca. Per uova di gallina vanno da 24 a 6100 uova, pertanto, per comodità sono stati raggruppati per capacità d'incubazione.

MAGGIORI INFO CON UN CLICK

Scorri E Scegli La Categoria Di Tuo Interesse Dal Menu Ad Immagini

Accessori  e ricambi Incubatrici Fiem

Accessori e ricambi Incubatrici Fiem

A ciascuno il suo: a ogni marca il suo ricambio o accessorio originale per preservare tecnologia ed efficienza. Padova Avicoltura vende in esclusiva tutti i ricambi Originali Fiem

Scorri E Scegli La Categoria Di Tuo Interesse Dal Menu Ad Immagini

Schiuse Fiem

Schiuse Fiem

Una buona incubazione non può che terminare su una buona schiusa. La macchina di schiusa viene usata negli ultimi tre giorni per la nascita dei pulcini. La schiusa ha caratteristiche di temperatura, umidità, ricambio aria, anidride carbonica diverse dall'incubazione, pertanto, per una corretta tecnica d'incubazione la schiusa è un pezzo essenziale.

MAGGIORI INFO CON UN CLICK

Incubatrici Fiem per Palmipedi

Incubatrici Fiem per Palmipedi

Visto il valore delle uova, il risparmio su un'incubatrice a breve si trasforma in un danno continuo. Meglio andare sul sicuro: Serie Palmipedi Fiem. Affidati ai professionisti dell'incubazione per scegliere il prodotto giusto per te. Contattaci con WhatsApp

 MAGGIORI INFO CO UN CLICK

Incubatrici schiuse Fiem Struzzi

Incubatrici schiuse Fiem Struzzi

Ogni femmina depone dalle 50 alle 100 uova all’anno; i valori normali sono tra 60 e 70. Ogni uovo pesa circa 1,5 chilogrammi. 

Considerando l'alto costo di acquisto e di mantenimento dei riproduttori e il guadagno potenziale rappresentato dai pulcini, diventa evidente quanto sia importante l'ottimizzazione della percentuale di schiusa delle uova.

L'incubazione artificiale ha portato a delle percentuali di schiusa anche superiori al 90% delle uova messe ad incubare e pertanto molto superiori a quelle che normalmente si verificano nei soggetti selvatici.

Siamo in grado di fornire sofisticatissime apparecchiature in grado di rispondere a tutta una serie di particolari requisiti progettuali richiesti per l’incubazione dello struzzo. La fase dell’incubazione dura circa 40-42 giorni, periodo durante il quale si rende necessario il controllo automatizzato di temperatura e umidità (tra 36,1 e 36,4 gradi, con umidità inferiore al 20%). Un lento e costante movimento in automazione favorisce un corretto sviluppo embrionale inibendo dannose aderenze alle pareti dell’uovo che comprometterebbero gli esiti finali della schiusa.

Incubatrici Fiem Uccelli, Pappagalli, Rapaci

Incubatrici Fiem Uccelli, Pappagalli, Rapaci

F.I.E.M. rappresenta una tra le più antiche società produttrici di incubatrici in Europa e da diversi anni si dedica, tra le altre, anche alle particolari necessità di allevatori di uccelli esotici e rapaci, sviluppando così una serie completa e specifica di incubatrici, schiuse e camere climatiche dotate di strumentazione professionale completa volta alla gestione in digitale di molteplici parametri avanzati.

La nostra gamma di incubatrici per uccelli esotici associa alla estrema semplicità di utilizzo grazie ai sistemi di controllo di facile lettura, l’eccellenza dei risultati nella schiusa di specie particolari e pregiate. Una gamma molto diversificata di modelli dalle dotazioni tecniche più disparate permette all’utente di conseguire ottimi risultati anche per le specie più difficoltose grazie anche ai sistemi di comando e sicurezza completi quali la programmazione di più temperature diurne e notturne, il controllo dei tempi , il raffreddamento e l'umidificazione automatica.

I professionisti dell'incubazione finalmente al vostro servizio con suggerimenti e consigli pratici per ottenere i migliori risultati! 

Inc. Fiem Rettili, Camaleonti, Tartarughe

Inc. Fiem Rettili, Camaleonti, Tartarughe

La logica sperimentale del “fai da te” ha indotto molti appassionati a perdere intere covate di piccole tartarughe sauri o serpenti a causa dell’utilizzo di incubatrici improprie all’incubazione di tali specie e dalla componentistica inadatta.

FIEM ha permesso ai tanti principianti che si sono avvalsi dell’utilizzo dei nostri modelli più economici come la Smart e la MG25 Rep,  di veder nascere le prime nidiate di tartarughe, serpenti e camaleonti.

L’avanguardia nella tecnica e l’innovazione sono obbiettivi pienamente raggiunti per i nostri modelli REP, CLIMA, e CAM CLIMA, dotati di controllo climatizzato della temperatura a “cella di Peltier” con orari e temperature pienamente programmabili durante i diversi momenti della giornata e di ulteriore sistema di sicurezza atto ad evitare dei picchi di temperatura che potrebbero compromettere il buon esito della schiusa. 

Le particolari necessità dei laboratori di ricerca o di appassionati esigenti vengono appieno incontrate dalla nostra gamma semi-professionale e professionale che include i modelli Colibrì e MG 316 Cam Clima Professional , con i quali l’utente ha la possibilità di gestire automaticamente e digitalmente l’umidificazione  ad ultrasuoni ed il limite massimo di alta e bassa temperatura.

La nuovissima serie Tortuga , concepita e realizzata ai fini dell’incubazione di uova di tartaruga, è caratterizzata da un innovativo sistema di umidificazione che permette all’utente di incubare le uova senza l’ausilio di scomodi substrati umidi.
 
Gli studi effettuati su quest’ultima ci hanno permesso di ottenere un prodotto semi-professionale dal prezzo accessibile anche a chi abbia un budget limitato, come nel caso dei modelli MG140 Tortuga ed MG 316 Tortuga. 

Incubatrici Fiem Api

Incubatrici Fiem Api

Dal quinto giorno del traslavo, sino alla vigilia della schiusa, cioè del decimo giorno, le celle reali possono terminare il loro ciclo di sviluppo in una incubatrice. L'introduzione dell'uso dell'incubatrice presso gli allevatori italiani è sempre più diffusa: essi raggruppano le celle 6 giorni dopo il traslavo e fanno nascere le regine in incubatrice.

Con un clima capriccioso come il nostro, questo è un metodo intelligente che permette di segnare le vergini prima di introdurle nei nuclei. Questa introduzione dovrà avvenire entro i primi quattro giorni dalla nascita. Bisogna inoltre sapere che una regina vergine è più difficile da far accettare alle api, rispetto ad una cella reale pronta a schiudersi.

Germinatoi

Germinatoi

Una tecnica molto affermata per la germinazione è quella dell’utilizzo di speciali incubatrici dotate di luci artificiali che favoriscono il processo di fotosintesi delle piante. E’ possibile infatti anticipare e velocizzare questa fase mettendo le piante in incubatrice e fornendo loro luce attraverso lampade fitostimolanti al neon.

I vantaggi della semina a luce artificiale sono molteplici: prima di tutto si guadagnano alcuni mesi e le plantule arrivano ai primi caldi già grandicelle e non di meno c’è il piacere di poterle seguire comodamente in casa in un periodo in cui le altre attività sono ferme. Inoltre la semina a luce artificiale può essere iniziata in qualunque momento dell’anno con l’ausilio di un macchinario che vi permetterà di monitorare costantemente tutti i parametri climatici artificiali necessari ad una buona germinazione. I semi vanno interrati a 1-2 centimetri dalla superficie, la terra va bagnata e, per aumentare la percentuale di germinazione, si può mettere una pellicola trasparente che trattenga l’ umidità.

Meglio tenere la temperatura superiore ai 25 gradi in questa fase. Dopo una settimana inizia la germinazione che solitamente si conclude nelle due settimane successive; poi può nascere ancora qualcosa ma è residuo. Non appena la temperatura esterna lo permette le piantine possono essere trasferite fuori per completare la crescita. Si consiglia di cambiare i neon quando iniziano a consumarsi (diventano neri alle estremità). I vasetti adatti ad una seminiera devono essere possibilmente quadrati, circa 5x5x5 con foro sul fondo. Oppure esistono dei contenitori di plastica già predisposti con sei scomparti. Tenete conto che in un vasetto delle dimensioni indicate posso essere seminati dai 20 ai 50 semi e più.

Il tutto dipende dalle dimensioni tipiche del genere in giovane età e da quanto tempo dovranno trascorrere in quel substrato prima di poter essere travasate. Per prassi, consigliamo di dare una occhiata ogni giorno, controllando che le piantine crescano bene, siano sane, che non si formino filamenti o patine sulla superficie o peggio, che appaiano larve o altri insetti. Se applicate scrupolosamente tutti gli accorgimenti necessari conseguirete ottimi risultati. Vorremmo concludere dicendo che il vero maestro di ogni cosa è comunque l’esperienza.

Non ci sono ancora prodotti disponibili

Resta in contatto! Altri prodotti verranno mostrati qui non appena saranno stati aggiunti.

pratico si vede bene
Segnalare un abuso
Qualità

usavo la luce del telefono per fare la speratura ma ero sempre incerto. Con questa si vede meglio.

Di Alfredo S. il 15/03/2023 - Lampada sperauova.. Questa recensione è stata utile 0 - 0
Hai già votato
Ottima combinazione
Segnalare un abuso
Qualità

Combinazione un po' costosa visto che l'utilizzo solo un paio di volte all'anno ma vedo che i pulcini stanno meglio rispetto la lampadina che poi consuma moltissimo.

Di Alfredo S. il 15/03/2023 - Recinto River a.. Questa recensione è stata utile 0 - 0
Hai già votato
semplice e pratico
Segnalare un abuso
Qualità

Ho preso questa incubatrice con la regolazione manuale dell'umidità e mi sono trovato bene, chiaramente essendo manuale ci si deve prendere un pò la mano. La schiusa è stata buona. Durante l'uso ho contattato diverse volte il fornitore ed ho sempre ricevuto risposte chiare e veloci. Complimenti

Di Alfredo S. il 15/03/2023 - Incubatrice FIEM Smart.. Questa recensione è stata utile 1 - 0
Hai già votato

Questo sito usa i cookie per assicurare la migliore esperienza di navigazione.